Tutti i diritti riservati: è vietata la riproduzione, anche parziale, dei contenuti e foto del sito senza l'autorizzazione esplicita del proprietario.

La guerra è la vicenda in cui innumerevoli persone che non si conoscono affatto si massacrano per la gloria e per il profitto di alcune persone che si conoscono e che non si massacrano affatto."    Paul Valèry -

 

Forse non tutti sanno che nel periodo tra la fine della prima guerra mondiale e l'inizio della seconda l'Italia partecipò ad altre due guerre, la Guerra Civile in Spagna (1936-1938) e la Campagna per l'Impero, combattuta in Libia (1911-1927). Purtroppo come per gli altri conflitti anche Luzzara pagò il proprio tributo di morte. Vengono qui ricordati: 

 

Cognome e Nome: BERNI ROBERTO

Figlio di: Roberto e della Begnardi Luigia

Nato a/il: Luzzara il 27/05/1894

Grado/Reggimento: soldato 7° Reggimento Bersaglieri

Data e luogo di morte: 21/05/1915 a Sidi Ulid (Libia)

Causa di morte: ferite

Luogo di sepoltura: ?

Guerra: Campagna per l'Impero

Altro: tratto da Istoreco-Albi della Memoria

 

Cognome e Nome: CARBONI GILBERTOCarboni Gilberto

Figlio di: Antonio e della ?

Nato a/il: Luzzara il 17/09/1898

Grado/Reggimento: tenente 12° Brigata Battaglione "Garibaldi"

Data e luogo di morte: 28/04/1938 a Gandesa (Spagna)

Causa di morte: ?

Luogo di sepoltura: in verifica Cimitero Comunale di Villarotta di Luzzara

Guerra: Guerra Civile Spagnola

Altro: tratto da Istoreco-Albi della Memoria

 

Cognome e Nome: GRANA GIUSEPPEGrana Giuseppe

Figlio di: Dante e della Carboni Giuseppina

Nato a/il: Luzzara il 17/11/1913

Grado/Reggimento: soldato 5° Gruppo Artiglieria da Montagna

Data e luogo di morte: 06/04/1933 ad Adì Qualà (Eritrea)

Causa di morte: malattia t.b.c.

Luogo di sepoltura: ?

Guerra: campagna per l'Impero

Altro: partecipò alle operazioni pe rla conquista dell'Enticciò, di Abbi Addi ed alla battaglia dello Scirè. Sebbene ammalato, rifiutò parecchie volte di farsi ricoverare in ospedale, finchè il male ebbe il sopravvento. Dall'atto di morte comune di Luzzara: morto nell'Ospedale n.543 in Adì Qualà ed ivi sepolto, quadrato 4, fila 2, fossa 3

 

Cognome e Nome: PICCOLI ANTONIOPiccoli Antonio

Figlio di: Vittorio e della ?

Nato a/il: Luzzara l'08/01/1894

Grado/Reggimento: operaio 

Data e luogo di morte: 13/02/1936 a Mareb-Mai Lahalà, cantiere Gondrand, (Africa Orientale Italiana)

Causa di morte: assalto di predoni Abissini

Luogo di sepoltura: ?

Guerra: Campagna per l'Impero

Altro: Combattente nella Prima Guerra Mondiale come soldato nel 7° Reggimento Fanteria, restò prigioniero nel fatto d'arme del Podgora, il 7 agosto 1916. E' morto combattendo nell'eccidio del cantiere Gondrand sul Mareb. Tratto da Istoreco-Albi della Memoria

 

Cognome e Nome: PICCOLI CIRO

Figlio di: figlio di Napoleone e della Binacchi Laura

Nato a/il: Luzzara il ? 1909

Grado/Reggimento: ?

Data e luogo di morte: 27/01/1938 ad Addis Abeba (Etiopia)

Causa di morte: ?

Luogo di sepoltura: fino al 1974 nel Cimitero Comunale di Luzzara, loculo ossario n. 931/A di VI fila

Guerra: Campagna per l'Impero

Altro: dall'atto di morte Comune di Luzzara: morto nell'Ospedale Duca degli Abruzzi di Addis Abeba

 

Cognome e Nome: TORELLI MENTORE

Figlio di: Giuseppe e della Maria Fornasari

Nato a/il: Luzzara il 24/07/1880

Grado/Reggimento: soldato Brigata "Garibaldi"

Data e luogo di morte: ?/?/1961 a Reggio Emilia

Causa di morte: naturale

Luogo sepoltura: ?

Guerra: Guerra Civile Spagnola

Altro: Combattente nella Prima Guerra Mondiale, comunista, manovale. Espatriato per ragioni politiche il 24 ottobre 1922, fu in Francia, Belgio e Lussemburgo. Arruolato nell'aprile 1937 nella Brigata "Garibaldi", fu addetto ai servizi ausiliari: nel 1937 accompagnò un volontario di Cremona (CR), tale Agostino carrista, inviato a Parigi perchè rimasto cieco durante un combattimento in Asturia. Nel viaggio di ritorno via mare, la nave fu silurata da sottomarini italiani ed affondò al largo di Malgrado (Spagna) a 92 km da Barcellona (Spagna). Torelli si salvò fortunosamente, riuscendo a rientrare al reparto. Uscito dalla Spagna nel febbraio 1939, fu nel campo di Gurs (Francia). Istradato in Italia, venne inviato al confino di Ventotene (LT) per scontarvi 5 anni. Liberato nell'agosto del 1943 a 63 anni, visse a Vigevano (PV) facendo il manovale, fino alla Liberazione. 

 

Cognome e Nome: VALENTI ANGELO

Figlio di: Salvatore e della Riviera Anna Maria

Nato a/il: Luzzara l'08/09/1892

Grado/Reggimento: soldato 7° Reggimento Fanteria

Data e luogo di morte: 16/05/1913 a Sidi Garbaa (Libia)

Causa di morte: ?

Luogo di sepoltura: ?

Guerra: Campagna per l'Impero

Altro: tratto da Istoreco-Albi della Memoria

 

 

 

 

Leave your comments

Post comment as a guest

0
Your comments are subjected to administrator's moderation.
  • No comments found